[capitalespettacolo] Homepage Contatti
LA FONDAZIONE
Storia e attivitą
Organi istituzionali
Finalitą
Sede
Trasparenza
UMBERTO ARTIOLI
Biografia
Bibliografia
In ricordo
Materiali
L'ARLECCHINO D'ORO
Presentazione
Edizioni
IL PROGETTO HERLA
Obiettivo
Ambito d'indagine
Fasi del progetto
Gruppo di lavoro
Fonti
Stato dei lavori
L'ARCHIVIO
Presentazione
Istruzioni
Consultazione
LE ATTIVITA'
News
Convegni
Pubblicazioni
Teatrinsieme
Link
 
NEWS
 16.11.2017 - Copenaghen
Mantovateatro 2017/2018
Venerdì 1 dicembre ore 21.00  - Teatro Sociale di Mantova
La fisica diventa protagonista di un thriller dallo sfondo politico: Orsini rappresenta la storia con la S maiuscola.
 
Quante volte avete desiderato una macchina del tempo per rivivere i momenti più cruciali della storia? La sera del 1 dicembre la Compagnia Orsini trasporterà gli spettatori indietro nel tempo, catapultandoli nel lontano 1941 a Copenaghen, quando il fisico tedesco Heisenberg (Massimo Popolizio) fece visita al suo maestro Bohr (Umberto Orsini) in una Danimarca occupata dai nazisti, proprio alla vigilia del primo devastante uso della bomba atomica. Il testo di Michael Frayn cerca di ricostruire la conversazione che avvenne tra i due scienziati, affiancati dalla moglie di Bohr, interpretata da Giuliana Lojodice. Questo trio di attori dal grande spessore, diretto da Mauro Avogadro, mette così in evidenza i diversi piani di lettura che la storia ci ha lasciato in eredità, rivivendo una conversazione di cui ancora oggi sfuggono i reali contenuti. Co-protagonista al fianco della storia è la fisica, che si riflette anche nella struttura del testo: la modalità con cui vengono enunciate le diverse ipotesi richiama metaforicamente i Principi di Indeterminazione e di Complementarietà della teoria della relatività di Einstein. «Non è possibile una sola verità o una sintesi efficace delle diverse verità, perché una verità è semplicemente un punto di vista, il punto di vista di chi l’ha enunciata. Tutto è umano, niente è assoluto».
 
 
 
 07.11.2017 - Le Serve di Jean Genet
Lunedì 13 novembre 2017 ore 21.00
Teatro Sociale di Mantova
Le Serve
con Anna Bonaiuto, Manuela Mandracchia e Vanessa Gravina
Regia di Giovanni Anfuso


La stagione 2017/18 continua la sera del 13 novembre con "Le Serve" di Genet, una favola nera, come l’ha definita il regista Giovanni Anfuso, fatta di atmosfere cupe e tetre che schiacciano lo spettatore, facendo emergere le tensioni e le nevrosi più nascoste dell’essere umano in maniera esagerata e paradossale. Si crea così un gioco estremo e grottesco che, ora della fine, risulta involontariamente comico. Il testo di Jean Genet, scritto nel 1947 ed ispirato ad un evento di cronaca che impressionò enormemente l’opinione pubblica francese, è considerato uno dei capolavori del drammaturgo, una perfetta macchina teatrale in cui il gioco del teatro nel teatro è svelato per mettere a nudo, in modo straordinario, la menzogna della scena, con una struttura che scava nel profondo. Una lingua colta e letteraria descrive e accompagna la storia di due sorelle, Claire e Solange, serve dall’aspetto inquietante interpretate da Anna Bonaiuto e Manuela Mandracchia, che vivono un rapporto di amore e odio nei confronti della loro padrona, la bella ed elegante Madame, Vanessa Gravina. Ogni sera, quando la signora non c’è, allestiscono un teatrino in cui a turno giocano “a fare Madame”, indossandone gli abiti e imitandone le movenze in una diabolica e sprezzante caricatura. Un vero e proprio rito che puntualmente termina con l’uccisione della padrona, fino ad arrivare ad un colpo di scena inaspettato e crudele.
 26.10.2017 - SPETTACOLO "Sogno e son desto...in viaggio!" rimandato al 29 novembre
Siamo spiacenti di annunciarvi che lo spettacolo "Sogno e son desto...in viaggio" con Massimo Ranieri, previsto per questa sera al Teatro Sociale di Mantova, è stato rimandato al 29 novembre alle ore 21 a causa di problemi tecnici.
 28.09.2017 - STAGIONE TEATRALE 2017-2018 - APERTURA CAMPAGNA ABBONAMENTI
La Fondazione “Umberto Artioli” Mantova Capitale Europea dello Spettacolo, indivuata dal Comune di Mantova quale ente di riferimento per gli eventi culturali in città, propone anche quest’anno una stagione di prosa in cui antico e moderno convivono alla perfezione grazie a spettacoli di altissima qualità. La stagione si articolerà in 8 appuntamenti, che si susseguiranno da ottobre 2017 a marzo 2018, in una girandola di spettacoli in grado di spaziare dal teatro classico a quello più contemporaneo con una particolare attenzione ai temi vicini alle nuove generazioni.
Si inizierà il 31 ottobre con La Guerra dei Roses, una commedia straordinaria e raffinata che trova in teatro la sua dimensione ideale e porterà sul palco artisti del calibro di Ambra Angiolini, guidata dal regista Filippo Dini, per poi passare il 13 novembre ad una delle opere più famose di Jean Genet, Le Serve, con Anna Bonaiuto e Manuela Mandracchia nel ruolo di due sorelle che vivono un rapporto di amore ed odio verso Vanessa Gravina, la bella ed elegante Madame. L’anno volgerà alla chiusura con un appassionante intreccio in cui storia e fisica aiutano a leggere la vita stessa; si tratta di Copenaghen, che la sera del 1 dicembre vedrà l’interpretazione di Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice, mentre il 2018 si aprirà il 17 gennaio con un classico della lettteratura e del teatro: Filumena Marturano, con Mariangela D’Abbraccio, Geppy Gleijeses e regia di Liliana Cavani. Il 7 febbraio salirà sul palco del Sociale Nicola Piovani, che racconterà al pubblico con musica e parole la millenaria figura di Odisseo con I viaggi di Ulisse. Amanda Sandrelli reciterà il 20 febbraio in Boomerang, una commedia scorretta e irriverente in grado di colpire lo spettatore quando meno se lo aspetta. La festa della donna verrà invece festeggiata con Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio che propongono un intramontabile classico, capace ancora oggi di parlare alla nostra coscienza: Delitto e Castigo. La stagione si chiuderà infine il 22 marzo con Animali da Bar, una produzione Carrozzeria Orfeo che con la sua verve provocatoria ha vinto il premio Hystrio Twister 2016.
 
La stagione si aprirà in anticipo il 26 ottobre con uno spettacolo fuori dal calendario della prosa e organizzato strettamente in collaborazione con InsideOut Agency : Sogno o son desto in viaggio di Massimo Ranieri, ideato e scritto con Gualtiero Peirce. Nel corso di questa serata verrà consegnato il premio ARLECCHINO D’ORO, proprio a Massimo Ranieri, scelto per la sua duttilità interpretativa e la sua mirabile capacità di mescolare canto, recitazione e danza (FUORI ABBONAMENTO)  
 
A partire da Mercoledì 3 ottobre presso la Biglietteria del Teatro Sociale partirà la campagna abbonamenti che si chiuderà il 26 ottobre giorno della consegna dell’Arlecchino d’oro.
 
La Biglietteria del Teatro Sociale sarà aperta:  
martedì e giovedì 10.30-12.30, mercoledì e venerdì 17.00-19.00 e dalle 17.00 del giorno dello spettacolo. Per informazioni tel . 0376 197 4836
 
I biglietti avranno le seguenti tariffe:
 
Platea  € 28,00
1° ordine palchi  € 23,00
2° ordine palchi € 23,00
3° ordine palchi € 23,00   
Loggia e loggione € 15,00             
Studenti e allievi di teatro  € 15,00 
 
Abbonamento € 160. Sarà possibile abbonarsi da mercoledì 3 ottobre al 26 ottobre.
 
La prevendita on-line avverrà tramite queste due piattaforme, secondo le date sopracitate:
www.geticket.it (1 € prevendita)
Sul sito della biglietteria on line del teatro Sociale di Mantova www.teatrosocialemantova.it (1 € prevendita)
 
 
I biglietti per lo spettacolo di Ranieri sono acquistabili on line da venerdì 29 settembre su: E presso il Botteghino del Teatro Sociale
 
Platea  € 69,00 (€ 60,00 + diritti di prevendita)
1° ordine palchi  € 63,00 (€ 55,00 + diritti di prevendita)        
2° ordine palchi € 63,00 (€ 55,00 + diritti di prevendita)         
3° ordine palchi  € 63,00 (€ 55,00 + diritti di prevendita)           
Loggia  € 48,00  (€ 42,00 + diritti di prevendita)                         
Loggione  € 34,50 (€ 30,00 + diritti di prevendita)         
 
 
 30.08.2017 - ARCIPELAGO DI OCNO - EVENTI SETTEMBRE
 01.08.2017 - ARCIPELAGO DI OCNO - EVENTI AGOSTO
  [ mappa | guida al sito ] Internet partner: Omega-Net [www.omeganet.it] [ capitalespettacolo ]  
x Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.